Warning: preg_match(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 1364

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Gli amici americani e il ricordo di qualche assaggio sul posto,

me li hanno fatti tornare in mente!!! ;-)

New york city:Grand Hyatt Hotel

Nelle strade di N.Y.C. trovate banchetti di street food, pieni zeppi di bretzel, bagel al formaggio e hot dog !! Niente a che vedere con gli hot/plasticosi che si trovano qui.. :)
Così mi sono messa al lavoro… ;)
Bretzel per tutti…in ricordo del meraviglioso viaggio nella grande mela, targato 2006. A N.Y. Anche detti PRETZEL !

farina grammi 500 (250 manitoba – 250 0) mulino marino
lievito di birra fresco 25 grammi
sale 1 cucchiaino
zucchero 1 cucchiaino
acqua tiepida 180 ml circa
burro 80 grammi
bicarbonato 100 grammi
sale di guerande (o grosso) q.b.

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.
A parte fate fondere il burro..mettete la farina setacciata nel recipiente del robot ( gancio k)..oppure in una ciotola molto capiente e, fatta la fontana, versate dentro tutti gli ingredienti..impastate per circa 10 minuti.
Fate una palla ,ungetela leggermente e lasciate lievitare in una ciotola di terracotta coperta con un ponno umido per 2 ore circa.
Riprendete l’impasto e lavoratelo per un paio di minuti,tagliate circa 12 striscie e formate dei cilindretti simili a grissini.

Rimetteteli a lievitare per un’altra ora circa.
Portate 3 litri d’acqua a bollore e aggiungete il bicarbonato poco alla volta..evitando di ustionarvi con l’acqua bollente…

Immergete i panini nell’acqua uno alla volta per circa 30 secondi.
Man mano che li togliete dall’acqua,disponeteli sulla placca del forno ricoperta di carta forno, spennelateli con il tuorlo dell’uovo e prima di infornare cospargeteli di sale grosso.
Cuocete in forno preriscaldato a 220° per 20 minuti.
Sfornare e degustare caldi… anche freddi sono buonissimi!!

Curiosità:
Nei secoli ne ha cambiate tante, ma la forma di oggi richiama le braccia incrociate in preghiera.

Anche la ricetta dei bretzel, nel tempo, subì varie modifiche. Negli ingredienti, nella rifinitura e cottura per arrivare ai giorni nostri a un modello quasi definitivo. Va da se che ogni massaia ed ogni fornaio hanno la propria, con tanto di ingrediente segreto!! 

A partire dalla prima metà dell’ ‘800, prima della cottura nel forno, i bretzel si immergevano uno alla volta- utilizzando una pinza- in una soluzione a freddo dal 3 al 5% max di Idrossido di Sodio , una pratica ancora in uso in Germania, soprattutto presso i fornai; in casa viene utilizzato il bicarbonato, come da ricetta.