Warning: preg_match(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 1364

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691


Non che fossi partita per chissa quale viaggio, ma il mese trascorso, anzi i mesi trascorsi (sopratutto Agosto e Settembre) sono stati un po’ difficili.

La mia nonna e’ diventata un altro dei miei angeli custodi, e la sua “partenza” e’ stata particolarmente difficile.

Ma la ricordero’ anche qui, nel mio piccolo angolo del “Gourmet”, con alcune delle ricette-sopratutto quelle delle conserve- che da bambina la guardavo preparare.

Oggi vi raccontero’ la ricetta che ieri sera, presa da nostalgia, ho preparato per addolcire il palato nel freddo inverno che sta per arrivare…

Marmellata di Fichi d’india:
Ingredienti:
per ogni kg di fichi d’india 600 gr.di zucchero.
Barattoli Bormioli ( piccoli) : 4

La lavorazione e’ un po’ laboriosa in quanto i Fichi dopo essere stati sbucciati devono essere messi in una pentola di rame,schiacciati e avviati alla cottura.
Quando la polpa dei fichi diventa liquida, lasciare raffredare e passare al setaccio (!!).

P.s. Io -nella mia personale variante- ho lasciato una buona parte dei semi, senza passare tutto il composto al setaccio, e mi auguro che il”pubblico gustante”non me ne voglia…

Travasare la purea cosi’ ottenuta nella pentola, aggiungere lo zucchero, e lasciare cuocere il composto (girando di tanto in tanto), fino a quando avr? raggiunto la consistenza di una marmellata quasi solida; ovvero la famosa “prova del piattino”: lasciare correre un cucchiaino di marmellata sul piatto, se scorrera’ lentamente la marmellata sara’ pronta.Et voila’!

Invasatela ancora calda e capovolgete i barattoli per 5/10 minuti.

Da provare con:formaggi stagionati e non, arrosti vari ( pollo,maiale e…) tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce….

Spero di riuscire a postare al piu’ presto anche la ricetta della “Confettura di Pomodori Verdi” tanto cara alla mia nonna Bea…….