Warning: preg_match(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 1364

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Un post super veloce che è venerdì pomeriggio, mi sono chiusa in cucina a sperimentare nuove ricette e il week end si avvicina.
Amo il puree in ogni stagione, ma di solito preferisco prepararlo all’ultimo, soprattutto in giornate come questa, quando il freddo ti gela le guance dopo la spesa al mercato con l’amata bicicletta. Stamattina per esempio ho fatto una scappata velocissima al mercato dei contadini di corso Raffaello: cavolo nero, cachi, sedano rosa, delle pere madernassa. Le patate le avevo già, le mie preferite, quelle di montagna del Paniere dei prodotti della Provincia di Torino che ho già usato per la ricetta del tortino la scorsa settimana.
Oggi vi suggerisco questa purea che potrebbe piacere a qualche marziano :P . In realtà cari amici le patate non sono andate a male eh? Ho solo aggiunto della fantastica farina di spinaci, che potrete preparare in casa con l’aiuto di un essiccatore.
Dimenticavo: il puree non ha latte e nemmeno formaggio o burro. Vegetale al 100% :)

Il mio essiccatore è arrivato solo da qualche giorno, grazie a Tre Spade e nei prossimi giorni sono previsti esperimenti con frutta e verdura, anche per i regali golosi di Natale.

patate di montagna grammi 500
olio e.v. di oliva
latte d’avena
sale&pepe
farina di spinaci 2 cucchiaini

lessare le patate con la buccia e un pizzico di sale. Schiacciare con lo schiacciapatate (con la buccia), trasferire in una casseruola, aggiungere del latte di avena caldo, olio a filo e lavorare con un cucchiaio di legno fino a raggiungere la consistenza desiderata. Aggiustare di sale e pepe. Io ho messo, alla fine, un pizzico di pimento della Giamaica.
Servire subito.

Buon fine settimana a tutti!