Warning: preg_match(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 1364

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Warning: preg_match_all(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 4 in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 684

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/staging1.untoccodizenzero.it/public_html/wp-content/plugins/pinterest-pin-it-button/includes/simple_html_dom.php on line 691

Burro 1889 salato

Più che una ricetta un suggerimento, per degustare appieno il sapore morbido e rotondo del burro 1889 salato.. sono una vera e propria amante della colazione (chi mi segue da un pochino, sa cosa ho combinato sul blog due anni or sono ;)))  a dirla all’inglese, del breakfast: succhi di frutta, di solito arancia o pompelmo, pane integrale o fette biscottate, sempre integrali.. vari tipi di confetture e miele. In questo caso, visto che avevo a disposizione l’ingrediente segreto,  ho voluto provare l’abbinamento salato+dolce. Ma non con il dolce della confettura, ma bensì con del miele, un miele millefiori davvero delizioso, dono di un caro amico, che ha un piccolo gruppo di apine, che segue con tanto amore e passione: lui si chiama Lorenzo De Laugier e il suo miele è il St. Lorenzo Millefiori. Il sito di Lorenzo è ancora in costruzione, ma spero che presto abbia la possibilità di organizzare una vera e propria degustazione dei suoi mieli. In realtà è una cosa che piacerebbe fare a me, ma ancora lui mica lo sa! :P

Abbinamento: questa volta, invece di bere del succo di pompelmo, ho chiesto consiglio al nostro sommellier di fiducia, Mauro Mattei ed ecco cosa ne è venuto fuori ;-)

Il nostro* sommellier consiglia:

Champagne Grand Cru “Demi Sec” Marie-Noelle Ledru
Direttamente da Ambonnay (cuore pulsante della Montagne de Reims) uno champagne succoso, di grande complessità e struttura (base pinot noir), impreziosito da un residuo zuccherino avvertibile. Fine al naso, lunghissimo in bocca, saltella fra fragranza e dolcezza. All’assaggio ripercorriamo le sensazioni del pane, l’aromaticità del miele e le note piacevolmente grasse del burro salato. Vino e cibo si rincorrono e si intrecciano, senza mai sovrastarsi.

mauro mattei

Ora ecco le prime ricette giunte per la raccolta L’ingrediente segreto!! (pubblicazioni fino al 22 Aprile)

Da Teresa, lettrice e cuoca appassionata

BISCOTTI DI CIOCCOLATO CON GHERIGLI DI NOCI
200g farina bianca 200
220g burro 1889 salato “Ingrediente Segreto” ideale per evitare il pizzico di sale
80g gherigli di noci
50g zucchero
50g cioccolato fondente fuso
170g gocce di cioccolato

Preparazione
Mescolare la farina, zucchero e gherigli di noci tritate, aggiungere il burro 1889 salato “Ingrediente Segreto” e lavorare per ottenere un impasto cremoso, aggiungere poi le gocce di cioccolato.
Dividete l’impasto nelle due teglie imburrate, infornatele per 25-35 minuti finché saranno dorate. Togliete le teglie dal forno e fate raffreddare le torte.
Tagliate in 15 fette e rimettetele nelle teglie facendole raffreddare completamente. Con una sacca da pasticciere riempitela di cioccolato fuso e decorare i biscotti.
Buon appetito!!

Lilli di Delicious Lilli e il suo Gelato al latte di mandorla con caramello al burro salato

Giulia aka Juls del blog Jul’s Kitchen con Patate al burro salato aromatizzato

jasmine del blog Labna e le pappardelle al tartufo nero e burro salato

Donatella del blog Il cucchiaio d’oro con sticky tofee pudding al caramello

Paola del blog Zeppole e panzerotti con crostata al cioccolato con caramello salato

Genny del blog Al cibo commestibile con tartellette al cioccolato bianco e limone

Giulia aka La rossa del blog Rossa di sera con torta rosa con l’ingrediente segreto

Elisa del blog Elisakitty’s kitchen con biscuit rose ai lamponi

Jacopo del blog Viaggi, cucina e io con tortino di pasta brisée con crema salata e asparagina selvatica

Stella del blog Stella di sale con riso calvados, erbe aromatiche e burro salato

Saretta del blog Defelicitateanimi con crostone di pane di grano duro, con burro salato cipolle di Tropea caramellate e noci

La lettrice e buongustaia Roberta!
Ho gustato voluttuosamente il burro salato ed ecco la mia ricetta:
Gnocchetti di grano saraceno, patate, cavolfiori, spinaci e burro con… l’ingrediente segreto.

Ingredienti (4 persone):
350 gr di gnocchetti di grano saraceno (o pizzoccheri);
2 patate medie;
un cavolfiore piccolo;
200 g di spinaci surgelati;
4 foglie di salvia;
1 spicchio d’aglio;
l’ingrediente segreto: 100 g di Burro Salato 1889.

Tagliare patate e cavolfiori a tocchetti e cuocerli con gli spinaci in abbondante acqua bollente salata. Quando le verdure sono quasi cotte, aggiungere gli gnocchetti e cuocerli al dente. Intanto rosolate il burro salato 1889 con l’aglio affettato sottilmente e la salvia. Scolate pasta e verdure e serviteli subito, irrorando i piatti col burro caldo.

Questo è un piatto “leggero”, per gustare al meglio il sapore del Burro Salato 1889. Per una versione più saporita, condire a strati con i formaggi Fiandino.
A presto
Roberta Bardelli

L’amica Sonia e i Filetti di sogliola con salsa all’ingrediente segreto e arancia

600 gr. filetti di sogliola
olio extravergine d’oliva
50 gr di burro 1889 salato Fiandino
farina
1 scalogno
Cognac ½ bicchierino da liquore
Sale
Pepe in abbondanza
1 arancia, se necessario aggiungere un’altra metà.

Infarinare il pesce e scuoterlo dalla farina in eccesso. Riscaldare l’olio evo in una padella capiente. Aggiungere il pesce e far rosolare da entrambe le parti. Aggiungere lo scalogno tagliato sottilmente. Salare, pepare in abbondanza e sbuffare con Cognac. Far evaporare il Cognac e aggiungere quindi il succo di una arancia, se poco succosa aggiungere il succo di un’altra metà. Una volta rappreso un po’ il succo, aggiungere l’ingrediente segreto (il burro 1889 salato Fiandino). Creare la consistenza di una crema.
Spegnere e servire il pesce caldo irrorato della propria cremina.

Sonia Dahlawi

RICORDATE CHE LA RACCOLTA SCADE IL 30 APRILE!!

Burro salato & miele millefiori